venerdì 11 gennaio 2013

Miglio ai borlotti con timo e noci... Salutiamoci!

Namaste :-)
 Come state? Se state come me allora vuol dire che in questo momento siete molto infreddoliti e molto assonnati... che freddo... e le previsioni dicono che il freddo deve ancora arrivare! Aiuto!!! Vorrei andare in letargo e risvegliarmi a primavera! Va beh, dovrò cercare di farmene una ragione e provare, soprattutto in questi giorni, a inventarmi ricette calde ed energizzanti! Per esempio, tempo fa avevo inventato questa ricettina e a riguardarla bene mi sono accorta che oltre ad essere calda ed energizzante è anche adatta a partecipare alla raccolta di ricette di "Salutiamoci, mangiare bene per stare bene"... quindi ve la ripropongo :-)
Di cosa si tratta? Proporre ricette buone, belle e sane realizzate con alimenti di stagione tenendo in considerazione gli effetti del cibo sulla nostra salute..... se vi ricordate vi avevo già parlato di questa iniziativa a novembre a proposito della zucca. Ogni mese c'è un ingrediente protagonista diverso e gennaio è il turno del miglio; l'iniziativa è ospitata dal blog Architettarte


Ingredienti:
(dose per 6 persone): 300 gr di miglio, 250 gr di fagioli borlotti (già lessati), 1 zucchina, 1 scalogno, 1 cucchiaio di salsa di soia, 3 cm di alga kombu, 1/2 cucchiaino di alloro, 1/2 cucchiaino di timo, 2 cucchiai di olio di oliva, sale marino integrale.
Per la presentazione: noci sminuzzate, timo.


Preparazione:
Mettete in una pentola il miglio con il doppio del suo peso in acqua (quindi 300 gr di miglio e 600 gr di acqua) e portate a ebollizione; aggiungete un cucchiaino di sale, abbassate la fiamma, tappate e cuocete per circa 20 minuti, fino a che l'acqua si sarà assorbita. Spengete il fuoco, aggiungete un cucchiaio di olio, mescolate bene, tappate di nuovo e lasciate riposare.
Mentre il miglio cuoce preparate il condimento. Mettete in ammollo l'alga kombu in acqua fredda per una decina di minuti. In un pentolino mettete i fagioli borlotti, la zucchina e lo scalogno affettati finemente, la salsa di soia, il timo, l'alloro e l'alga kombu; aggiungete un pizzico di sale, un mestolino d'acqua e cuocete per circa 15 minuti. Spengete il fuoco, aggiungete un cucchiaio di olio, regolate di sale e frullate fino ad ottenere una crema omogenea.
Condite il miglio con la crema. Potete servirlo così oppure, se volete fare una presentazione un po' carina, potete prendere degli stampini da muffins, coprire il fondo con noci sminuzzate e riempirli con il miglio; al momento di servirli capovolgete sul piatto gli stampini , mettete un pizzico di timo e... Buon Appetito! :-)



4 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie a te e buon fine settimana :-)

      Elimina
  2. ogni singolo che hai scelto mi piace tantissimo...e oltre a questa golosità condivido la voglia di scappare dal freddo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :-) ...e per rimanere in tema "freddo" sono qui al pc con tanto di copertina e tisanina calda! :-)
      P.S. Complimentissimi per il tuo blog... mi piace così tanto come scrivi...!

      Elimina